Aut.Decr.Reg.Lazio - Accreditato con il S.S.N (Servizio Sanitario Nazionale) - Associato F.O.A.I. (Federazione degli organismi per l’assistenza delle persone disabili)

PROGETTO GIFTED

PREMESSA

Il Progetto Gifted realizzato dall’IdO è rivolto all’individuazione, alla valorizzazione e al supporto dei bambini e ragazzi ad alto potenziale cognitivo, plusdotati e di talento.

La plusdotazione (giftedness) è una complessa costellazione di caratteristiche personali, genetiche e comportamentali che si esprimono, o hanno la potenzialità per esprimersi, in determinate aree, in un dato momento temporale e in una specifica cultura.

Il termine potenziale indica un’area di sviluppo che si attiva grazie alle stimolazioni del contesto (famiglia, scuola, pari, contesto socio-culturale, ecc.) e che consente a ciascuno di sviluppare abilità specifiche. I bambini e i ragazzi ad alto potenziale cognitivo si differenziano dai loro pari perché possono avere capacità sopra la media in una o più delle seguenti aree: una maggiore abilità intellettiva generale, una specifica attitudine al linguaggio, al pensiero creativo e nelle arti visive e dello spettacolo e capacità di leadership.

Per sostenere una crescita armonica di questi bambini e predisporre adeguati interventi didattici di supporto, l’Istituto di Ortofonologia, promuove dal 2014 attività clinica, di ricerca e formazione che coinvolgono le famiglie, le scuole, e tutti gli operatori, al fine di individuare, valutare e sostenere i bambini ad alto potenziale cognitivo in ambito familiare e scolastico.

L’obiettivo di questo progetto è quello di aiutare le scuole e le famiglie a sviluppare una nuova modalità di intervento in merito alla delicata tematica dello sviluppo del potenziale individuale, per prevenire situazioni di disagio e supportare il benessere individuale e l’inclusione scolastica.

AZIONI PREVISTE DAL PROGETTO

L’intervento prevede di innalzare il livello di sensibilizzazione e conoscenza dell’universo poco conosciuto della plusdotazione e del talento; mettere a punto strumenti di individuazione e intervento nel sistema scolastico a supporto di questi alunni e studenti e del gruppo classe; attivare interventi di supporto psicologico del bambino/ragazzo e della famiglia.

ATTIVITÀ DI INFORMAZIONE, INDIVIDUAZIONE E FORMAZIONE

INDIVIDUAZIONE DEGLI ALUNNI E STUDENTI AD ALTO POTENZIALE COGNITIVO E PLUSDOTATI
L’Istituto di Ortofonologia (IdO) dall’anno scolastico 2014/15 è referente scientifico del progetto per le scuole di Roma e del centro-sud Italia e promuove, in collaborazione con l’Università LUMSA di Roma, un’attività di ricerca con le scuole di ogni ordine e grado per individuare gli allievi plusdotati e ad alto potenziale cognitivo e sostenerne uno sviluppo armonico nei contesti educativi. Tale progetto è stato attivato in seguito al mandato del MIUR e ha incontrato il parere favorevole della Direzione Generale per lo studente, l’integrazione, la partecipazione e la comunicazione del Ministero. L’attività è finalizzata a orientare la didattica in un’ottica inclusiva di valorizzazione del potenziale individuale, promozione del benessere scolastico e prevenzione delle situazioni di disagio.

FORMAZIONE AI DOCENTI
Nell’ambito degli interventi finalizzati all’arricchimento dell’offerta formativa, l’IdO propone corsi di formazione sul tema dell’individuazione e dell’inclusione degli alunni e degli studenti plusdotati e ad alto potenziale cognitivo, allo scopo di diffondere un’informazione adeguata e approfondita e fornire strumenti osservativi e operativi per predisporre adeguati interventi didattici. L’Istituto di Ortofonologia è iscritto nell’elenco dei centri per la Carta del Docente ed è presente sulla piattaforma del MIUR per i docenti S.O.F.I.A. come ente erogatore di formazione.

LINEE GUIDA MIUR
È stato istituito un tavolo tecnico presso il MIUR per redigere le “Linee Guida per il diritto allo studio degli alunni e degli studenti plusdotati e per lo sviluppo del potenziale e del talento”, a cui anche l’Istituto di Ortofonologia (IdO) sta partecipando. L’obiettivo è quello di fornire uno strumento informativo e divulgativo ai docenti sulla tematica dell’alto potenziale cognitivo e della plusdotazione e, allo stesso tempo, predisporre un modello operativo costituito da indicazioni e procedure per individuare e includere questi allievi, rendendo gli operatori della scuola capaci di rispondere ai bisogni educativi emergenti.

FORMAZIONE AGLI PSICOTERAPEUTI
Nel percorso formativo della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicodinamica dell’Età Evolutiva dell’IdO è previsto un modulo specifico di approfondimento delle caratteristiche del minore ad alto potenziale cognitivo, plusdotato e di talento. La formazione mirata fornisce allo specialista conoscenze approfondite sulla valutazione e sulla presa in carico di bambini e ragazzi gifted.

MASTER UNIVERSITARIO LUMSA
Il Master dal titolo “Gifted. Didattica e psicopedagogia per gli alunni con alto potenziale cognitivo e plusdotazione” promosso dall’Università LUMSA di Roma in collaborazione con l’Istituto di Orfonologia, alla sua seconda edizione nell’a.a. 2019/2020, intende contribuire ad arricchire la professionalità di docenti di scuole di ogni ordine e grado, nonché di psicologi, tutor e coach, con specifiche competenze per l’accoglienza e l’accompagnamento degli alunni con alto potenziale cognitivo.

STANDARDIZZAZIONE GATES-2 

È stato attivato un lavoro di ricerca durante l’anno scolastico 2018/2019 che ha riguardato la realizzazione di uno studio per l’individuazione di strumenti che garantiscano la rilevazione attendibile di alunni ad Alto Potenziale Cognitivo dai 5 ai 18 anni. Nello specifico, l’IdO ha portato a termine la standardizzazione sul territorio nazionale, della Scheda per la rilevazione della Plusdotazione e del Talento – GATES-2 (Gifted and Talented Evaluation Scales 2 – Second Edition, Gilliam e Jerman, 2015; adattamento italiano a cura di IdO in corso di pubblicazione, Hogrefe Editore)

TALENT CAMP
L’IdO e Cinecittà World, il parco a tema del cinema e della televisione, si occupano di organizzare a Roma dei weekend di divertimento, scoperte e crescita rivolti a bambini e ragazzi ad alto potenziale cognitivo e plusdotati.

ATTIVITÀ DI VALUTAZIONE E PRESA IN CARICO

Il progetto prevede inoltre, attraverso un approccio integrato e psicodinamico alla tematica dell’alto potenziale cognitivo e plusdotazione, la presa in carico del bambino/ragazzo, della famiglia e della scuola in una serie diversificata di interventi.

PROTOCOLLO DI VALUTAZIONE SPECIFICO
L’osservazione e la valutazione psicodiagnostica prevedono un protocollo che tiene conto, a seconda della specificità del caso, degli aspetti cognitivi, neuropsicologici, emotivi e relazionali per una presa in carico globale.

TRAINING METACOGNITIVO
La metacognizione è la consapevolezza e la capacità di riflettere sui propri stati affettivi, cognitivi ed emotivi. Obiettivi di questo percorso di auto-regolazione del pensiero è osservare e potenziare le capacità di utilizzazione di procedure corrette di problem-solving per il raggiungimento di uno scopo, in particolare di inibire una risposta istintiva, di pianificare, eseguire, controllare una sequenza di azioni, di rappresentare un compito selezionando le informazioni rilevanti da tenere in memoria, di guidare l’attenzione con flessibilità.

COUNSELING GENITORIALE
Il servizio fornisce incontri di informazione, supporto e guida ai genitori di minori gifted per aiutarli ad attivare percorsi educativi e relazionali consapevoli e adeguati alle modalità di pensiero, di ragionamento e alle caratteristiche emotivo-relazionali di ogni bambino o ragazzo gifted.

COUNSELING SCOLASTICO
Il servizio viene proposto ai minori gifted in carico presso l’IdO al fine di supportare i docenti a stilare un Piano Didattico Personalizzato (PDP) rivolto agli Alunni ad Alto Potenziale che rientrano nei BES (Bisogni Educativi Speciali). L’obiettivo di questa iniziativa è quello di accompagnare l’alunno nel suo percorso scolastico e fornire supporto ai docenti per attivare una didattica inclusiva.

EVENTUALI PERCORSI TERAPEUTICI ASSOCIATI
Nel caso in cui la giftedness sia associata a un disturbo o a una forma di disagio, che può essere di diversa natura ed entità, vengono proposti alle famiglie degli interventi terapeutici mirati alle specifiche difficoltà di ogni gifted. Ogni percorso terapeutico inserisce il disturbo specifico all’interno della cornice della plusdotazione, in modo da proporre al minore un tipo di intervento realmente efficace perché fondato su un’adeguata conoscenza delle caratteristiche della plusdotazione.

Il percorso terapeutico può prevedere sedute di psicoterapia individuale o di psicoterapia in piccolo gruppo. Quando il disturbo lo richiede si affiancano anche terapie logopediche, psicomotricità, DanzaMovimentoTerapia.

CONVEGNI E SEMINARI

L’IdO ha preso parte a numerosi convegni e seminari sella tematica della plusdotazione e del talento:

– VIII Congresso Internazionale Università di Pavia – LabTalento – “Dall’intelligenza alle intelligenze: sostenere e accompagnare lo sviluppo del potenziale” – Pavia, 29 marzo-30 marzo 2019.

– Convegno di presentazione del Master GIFTED. Didattica e psicopedagogia per gli alunni con alto potenziale cognitivo e plusdotazione. Università LUMSA, Roma. 26 ottobre 2018.
– Didacta Italia 2018. “GIFTED – Bisogni speciali e risorse degli studenti ad alto potenziale cognitivo.” Firenze, 19 ottobre 2018.
– Convegno SIRD (Società Italiana di Ricerca Didattica) Alla ricerca di una Scuola per tutti e per ciascuno. “GIFTED – Alto potenziale cognitivo e valorizzazione dei talenti a scuola”. Roma, 13-14 Giugno 2018.
– VII Congresso Internazionale Università di Pavia – LabTalento – Scuola come luogo di sviluppo del talento. “I bisogni emotivi speciali dei bambini ad alto potenziale” – Pavia, 31 marzo-1 aprile 2017.
– XVII Convegno Nazionle IdO. Dal processo diagnostico al progetto terapeutico. “Aspetti clinici per l’integrazione dei bambini ad alto potenziale intellettivo”. Roma 21-22-23 ottobre 2016.