Aut.Decr.Reg.Lazio - Accreditato con il S.S.N (Servizio Sanitario Nazionale) - Associato F.O.A.I. (Federazione degli organismi per l’assistenza delle persone disabili)

Marini (Istituto Sereni): La pandemia ci ha colpito nell’animo

L'augurio della dirigente: Convegno per i 50 anni IdO bell’avvio del nuovo anno scolastico
Appuntamento a Roma dal 15 al 18 aprile 2021. In calendario una sessione ad hoc sulla scuola oggi

“Il 2020 è stato unico. Lavoro da 42 anni nel mondo della scuola e posso confermare che si è trattato sicuramente di un anno particolare. La pandemia ci ha colpito profondamente nell’animo per il grande dolore che ha provocato la perdita di tante persone”. A dichiararlo è Patrizia Marini, dirigente scolastico dell’Istituto Tecnico Agrario ‘Emilio Sereni’,  che al convegno per i 50 anni dell’Istituto di Ortofonologia, dal 15 al 18 aprile 2021 a Roma, racconterà la sua esperienza sul passaggio dalla didattica a distanza a quella in presenza. “L’IdO in questi anni ci ha accompagnati fornendoci molti spunti di riflessione- sottolinea la preside- è stato una guida per alcuni aspetti”.

L’emergenza Covid-19 ha avuto anche dei risvolti positivi, secondo la dirigente. “Ha saputo azionare, all’interno del gruppo scuola, una grande capacità di unione. C’è stata una gara di solidarietà nell’aiutare i più bisognosi. E per aiutare- sottolinea Marini- non c’è bisogno di guardare molto lontano, basta guardarsi intorno all’interno della propria scuola. Abbiamo aiutato i ragazzi ad avere gli strumenti indispensabili per la didattica a distanza: i computer, ma non solo. Li abbiamo aiutati con parole e azioni, ci siamo sentiti immediatamente vicini in tutte le possibili iniziative”.

Su come hanno vissuto gli studenti il periodo del lockdown, Marini evidenzia: “Ci sono dei ragazzi che ne hanno sofferto molto, per esempio gli studenti diversamente abili che in alcuni casi sono anche regrediti. Per loro c’è un provvedimento del governo che permette la possibilità di riscriversi allo stesso percorso, per non perdere quel periodo così importante che è la parte finale dell’anno scolastico. Un periodo in cui i ragazzi crescono molto in termini di competenze, capacità, ma soprattutto di autonomia personale. Per quanto riguarda gli altri studenti, penso soprattutto a quelli delle classi terminali. L’ultimo anno è molto importante perché è il trade union tra il mondo della scuola e quello del lavoro- aggiunge la dirigente- un momento in cui bisogna consegnare ai ragazzi tutte quelle conoscenze che si trasformano poi in competenze da sviluppare successivamente nel mondo del lavoro”.

In questo contesto il convegno per i 50 anni IdO può essere “un bell’avvio dell’anno scolastico- auspica Marini- che ci porterà insieme ad affrontare questa nuova sfida”. L’Istituto Sereni sarà presente all’appuntamento attraverso l’organizzazione di momenti conviviali, come la preparazione di un buffet, ma anche con attività didattiche. “Parteciperemo con i nostri studenti ad attività che riguardano il percorso che verrà svolto, in diverse giornate di approfondimento, e con  tematiche varie che trovo estremamente importanti e interessanti”.

In calendario una sessione ad hoc proprio sul tema della ‘Scuola oggi. 

Informazioni e approfondimenti sono consultabili sul sito IdO, nella sezione dedicata al convegno: http://www.ortofonologia.it/50-anni-ido/ 

Per informazioni scrivere a  iscrizioneconvegno@ortofonologia.it 

18/06/2020

Collaborazioni Scientifiche
Newsletters tematiche di divulgazione